Nato a Milano nel 1975, Dario è vivace e socievole, i suoi interessi sono principalmente rivolti alla bellezza del mondo, studia infatti fotografia e ama viaggiare soprattutto in moto. Ogni angolo del mondo può riservare magnifiche sorprese, dai lontani luoghi esotici al più vicino parco. Per questo svolge volontariato per la tutela ambientale, ma manca ancora qualcosa… Un desiderio latente di esprimere e plasmare la materia creando oggetti unici e irripetibili (non è capace di replicare). Nel 2014 trova in cantina un “lamierone” (tornio in lamiera della grande distribuzione) e provando a creare un regalo per la casa, trova le prime difficoltà. Decide allora di informarsi e approfondire cercando sul web, e scopre la magia e la meraviglia della tornitura, frequenta forum, studia (male) e acquista il suo primo JET direttamente dall’Inghilterra. Dopo un periodo di sperimentazione e fallimenti, decide di essere seguito da un maestro, che lo corregge e lo aiuta. Dario è capace di essere uno studente modello, ma di riuscire a dimenticare in fretta gli insegnamenti. Per cui spesso cade vittima di se stesso commettendo banali errori. Nonostante tutto la passione cresce sempre più, tanto da attrezzare un vero e proprio laboratorio, cercare sempre nuove idee e partecipare a concorsi. Mai arrendersi, e godersi ogni truciolo, lì nel luogo dove la fantasia prende il posto dei pensieri, e (spesso) i santi prendono il posto delle sgorbie. 

Copyright © 2019 A.I.A.T.L.
Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi